X chiudi

SCOMMESSE AL TOTALIZZATORE

Nella scommessa al totalizzatore gli importi giocati da tutti gli scommettitori confluiscono in un unico montante. Il valore del montante diventa il Montepremi della corsa che viene suddiviso, a seguito della diramazione ufficiale dei risultati, tra tutte le unità di scommessa vincenti. Lo scommettitore visualizza le quote probabili (indicatori numerici) su vincente, accoppiata e trio, che si aggiornano ad intervalli di tempo definiti in base alla raccolta, consentendogli di orientarsi sui favoriti di ogni corsa. Al momento della partenza il gioco viene chiuso e, sommando le scommesse pervenute si determina il volume complessivo (montepremi), da suddividere, all'ufficializzazione del risultato, fra le tipologie di scommessa effettuate e le giocate risultate vincenti.

E’ possibile scommettere su:

VINCENTE: il cavallo che si classificherà al primo posto;
PIAZZATO: i primi due classificati, nelle corse in cui risultino partecipanti almeno 7 cavalli; i primi 3 classificati, nelle corse in cui risultino partecipanti almeno 8 cavalli;
ACCOPPIATA: (plurima accoppiata vincente non in ordine), nelle corse che risultano almeno 7 cavalli partecipanti, si pronosticano i primi due cavalli classificati non necessariamente nell’esatto ordine d’arrivo. Conseguentemente, nella scommessa (plurima accoppiata vincente in ordine), nelle corse fino a 6 cavalli partecipanti, si pronosticano i primi due cavalli esattamente nell’ordine di arrivo.
TRIO: i primi 3 cavalli in ordine di arrivo (con la possibilità di giocare diversi sistemi).
Scommettendo al totalizzatore, l’ordine di grandezza della vincita, nella maggior parte dei casi, varia secondo la tipologia di scommessa giocata, in base alla seguente scala di valori:
La minore è il piazzato (Singola);
Segue il vincente (Singola);
L’accoppiata (Plurima);
La trio (Plurima).

Il mondo dell’ippica è regolamentato da precise strutture, l’organo di base, a cui fa capo tutto è l’ UNIRE (Unione Nazionale Incremento Razze Equine); è da questo Ente che dipende la programmazione nazionale, lo stanziamento e la distribuzione dei premi, la concessione degli ippodromi, la regolamentazione del gioco e di tutto ciò che concerne più direttamente le corse. Mentre per le corse al galoppo la gestione diretta è affidata dall’UNIRE a due associazioni, il Jockey club e la Società degli Steeple-chases, analoga funzione nel trotto viene svolta dall’ENCAT (Ente Nazionale Corse al Trotto). Il programma ufficiale delle corse emanato dall’UNIRE, rappresenta il documento ufficiale al quale far riferimento ai fini delle scommesse. Per ogni ippodromo attivo della giornata vengono indicate le corse sulle quali è possibile scommettere e per ogni corsa vengono indicati i cavalli partenti identificati con un numero, per ogni cavallo viene indicato il nome di chi lo guida.

Nella stagione invernale (settembre – fine maggio) le corse si disputano tutti i giorni, dal martedì alla domenica, dalle ore 11:00 circa alle ore 19:00; il lunedì dalle ore 13:00 alle 19:00 circa. A seconda dell’orario mattutino o pomeridiano le corse prendono il nome rispettivamente dell’ippodromo (mattina) o della città (pomeriggio). Nella stagione estiva (giugno - inizio settembre), invece, le corse si disputano dalle ore 14.00 circa fino alle ore 24.00.

La TRIS, detta “TRIS NAZIONALE”, è una particolare corsa ippica che si svolge due volte al giorno dal lunedì al sabato (festivi compresi), nelle giornate domenicali si svolge una sola corsa Tris detta “Straordinaria”. Successivamente, tra la prima Tris del giorno e l’ultima, saranno riservate sette/otto corse unitamente alle corse Tris Nazionali, con un intervallo tra una corsa e l'altra di 25/30 minuti . Tali corse seguiranno le norme relative per le scommesse previste per la corsa Tris Nazionale. L'orario di svolgimento per corse riferite all’Ippica Nazionale (Tris) nel periodo in notturna (estivo: inizio giugno - inizio settembre) si articoleranno dalle ore 17.30 alle 22.00, mentre, nel periodo invernale (settembre - maggio) tra le 14:00 alle 19:00 dal lunedì al sabato. La Tris include tutte le tipologie di scommessa, come: “Vincente Nazionale”, “Accoppiata Nazionale”, “Tris Nazionale”, “Quarte Nazionale”, “Quinte Nazionale”. In occasione di Gran Premi o di corse Principali che, si disputano in Italia, è stata introdotta la 'TRIS INTERNAZIONALE': scommesse ippiche collegate con il totalizzatore Francese e sommate alle scommesse accettate in Italia, alla quale sono correlate le tipologie: 'Vincente Internazionale', 'Accoppiata Internazionale' e 'Tris Internazionale'. Le corse sulle quali è possibile accettare la scommessa TRIS sono indicate dall’UNIRE (Unione Nazionale per l'Incremento delle Razze Equine).

Per le corse al galoppo il cavallo viene identificato per:

  • numero di sella assegnato
  • rapporto di scuderia con altri cavalli
  • nome del cavallo
  • peso in corsa del cavallo
  • nome del fantino
  • numero di steccato
  • Per le corsa al trotto il cavallo viene identificato per:
  • numero di partenza
  • rapporto di scuderia con altri cavalli
  • nome del cavallo
  • nome del driver
  • distanza da percorrere nella corsa

 


header
Informati sulle probabilità di vincita
e sul regolamento di gioco sui siti
www.aams.gov.it e www.totosi.it
e presso i punti vendita.
consulta prosegui
loghi